Segnalazioni – Quixote Edizioni


TITOLO:
Famiglia
TITOLO ORIGINALE: Family
Serie: Equals #3
AMBIENTAZIONE: Atlanta
AUTORE: Brigham Vaughn
TRADUZIONE: Mary Durante per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book
DATA DI USCITA: 11 Dicembre 2017

 

TRAMA: Dopo troppe vacanze trascorse da soli, Russ Bishop e Stephen Parker decidono di invitare la famiglia di Russ a passare il Natale con loro. Russ vuole cercare di ricucire il rapporto tormentato che ha con il padre e la sorella, mentre Stephen vuole sentirsi parte di una famiglia. Ma quando Addie, la sorella di Russ, porta un ospite inaspettato, la situazione già difficile diventa ancora più complicata. Quel Natale per Stephen può non essere perfetto come aveva immaginato, ma forse la felicità si può trovare proprio nelle imperfezioni.

 


TITOLO: Per amore di un cowboy 
TITOLO ORIGINALE:
For the love of a Cowboy
Serie: Cowboy Dreamin’#3
AMBIENTAZIONE: Bandera – Texas
AUTORE: Sandy Sullivan
TRADUZIONE: Valentina Volpe
GENERE: Western Romance
FORMATO: Ebook – Cartaceo
DATA DI USCITA: 13 Dicembre 2017


TRAMA:
Paige Tyler era stufa di essere la figlia del predicatore: vuole essere libera di vivere la sua vita, fare quello che le pare e andare alla ricerca dell’uomo dei suoi sogni. Quello che non si aspetta è di trovare quell’uomo ubriaco fradicio e di doverlo aiutare a sfuggire da tre tizi, decisi a dargliele di santa ragione in una rissa da bar.
La vita di Jacob Young è un vero casino e attaccarsi alla bottiglia è il suo unico rimedio per zittire il senso di colpa che lo tormenta, almeno finché un angelo vestito di pelle non arriva a rimetterlo in sesto, dargli una ripulita e convincerlo che la vita è degna d’essere vissuta. Ma gli opposti si attraggono veramente? E può un cowboy dal cuore spezzato essere davvero la risposta alle preghiere di Paige? Lo scoprirete in Per Amore Di Un Cowboy.

 

Segnalazioni – Quixote Edizioni


TITOLO:
Bordello Hipster
TITOLO ORIGINALE: Hipster Brothel
AMBIENTAZIONE: USA
AUTORE: K.A. Merikan
TRADUZIONE: Sara Benatti per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book
PAGINE: 130 circa
DATA DI USCITA: 4 Dicembre 2017

 

TRAMA: Il boscaiolo dei suoi sogni adesso è disponibile a noleggio – Mr. B è sempre stato uno per cui era facile avere una cotta. È praticamente un dio lumberjack; un boscaiolo con la barba e di bell’aspetto, perfetto per sbavarci sopra. Aggiungeteci il suo carattere amichevole ed estroverso e Mr. B diventa il primo uomo che Jo potrebbe voler baciare. Fortunatamente, Mr. B ha una relazione da anni e Jo non è un rovinafamiglie. Quando però Mr. B rompe con il suo compagno e all’improvviso diventa single e disponibile, e pianifica di comportarsi in maniera sessualmente avventurosa, Jo non è più sicuro di avere il coraggio di fare coming out come bisessuale.
Dopo una brutta rottura, Mr. B vuole dimostrare al suo ex di essere indipendente, eccitante e di stare anche benissimo per conto suo. Il suo migliore amico, Jo, arriva alla riscossa e insieme inventano una magnifica idea per gli affari. Manca solo una cosa per dare inizio alla loro linea di confetture artigianali alcoliche: i soldi per l’investimento iniziale. In seguito a una sessione di brainstorming da ubriachi, Mr. B trova un modo per raccogliere i soldi e nello stesso tempo mostrare il dito medio al suo ex. Metterà in piedi una specie di bordello hipster – Esperienza Lumbersessuale – che offra lezioni su come si spacca la legna, si fuma una pipa, e un grande letto in legno riciclato, sul quale succedono magie sessuali. Sarà per forza un successo… se solo Mr. B riuscisse ad avviare la cosa, dato che i segnali confusi da parte di Jo gli stanno facendo venire il dubbio che il suo migliore amico non sia etero come era sempre sembrato.

A proposito di K.A. Merikan

K. A. Merikan è lo pseudonimo di Kat e Agnes Merikan, un team di scrittrici che vengono scambiate per
sorelle con sorprendente regolarità. Kat è la sergente carogna e l’esperta di sopravvivenza del duo, e non esita
mai a prendere Agnes a calci in culo quando si sta rammollendo. La sua memoria funziona come un registro
ad accesso facilitato, il che permette a entrambe di gestire sia i dettagli dei libri che i social media. Serve
anche come GPS d’emergenza. Agnes è la Merikan pignola e di solito la si trova impegnata nella
formattazione o nella ricerca. La sua attenzione tende a essere frammentaria, e nonostante vada verso la
trentina ha bisogno di truccarsi per poter comprare alcolici. Autoproclamata regina delle strade.



TITOLO:
Non quel tipo di ragazzo
TITOLO ORIGINALE: Not That Type Of Guy
AMBIENTAZIONE: Washington DC
AUTORE: Sara York
TRADUZIONE: Sonja K. per Quixote Translations
GENERE: Romantic Suspense
FORMATO: E-book
DATA DI USCITA: 6 Dicembre 2017

 

TRAMA: Quando il sicario della CIA Aiden Jackson è intrappolato tra il muro di un bagno e un uomo eccitato, sceglie l’uomo, con sua stessa sorpresa. Aiden non vuole ammettere di essere gay, ma le sue prime esperienze con gli uomini lo lasciano disorientato, con troppe domande e alla disperata ricerca della verità. Nasconde i suoi reali desideri portando a cena una ragazza bellissima, ma è l’uomo distante pochi tavoli che cattura la sua attenzione.
Il gentile e attraente dottor Trace Williams è così speciale da sembrare un angelo agli occhi di Aiden, e il loro primo bacio è così diverso da quelli sperimentati fino a quel momento, tanto da lasciarlo sconvolto. Il fatto che Trace riesca a vedere fin dentro la sua anima, nonostante Aiden cerchi di nascondergli tutto, lo fa incazzare. Aiden ha bisogno di avere Trace nella sua vita, ma nel momento in cui il dottore scoprirà la verità riguardo il suo lavoro, rimarrà qualcosa della loro relazione?

 

With love,

Valentina & Diana

Cover Reveal: “Impossibile” di Julia Sykes – Quixote Edizioni

Speriamo siate emozionati quanto noi per questa “Cover Reveal”: Impossible di Julia Sykes.  Gentile concessione della casa editrice Quixote Edizioni siamo felice di essere uno dei blog rivelatori di tale notizia.
E con grande piacere, ecco a voi LA cover:

Titolo: Impossibile | Autore: Julia Sykes
Casa Editrice: 
Quixote Edizioni | Data pubblicazione: 12/01/18


Claudia…
La mia vita è cambiata inesorabilmente quella notte; la notte in cui mi hanno rapita. Ho salvato la
vita di un uomo, ma cosa mi è costato? Posso convincerlo a salvarmi a sua volta?
Lo odio per ciò che mi ha fatto, ma più a lungo rimango intrappolata con lui, più difficile mi risulta
aggrapparmi a quel sentimento. È un enigma di uomo, arrogante in modo sconvolgente, a volte
contrito, altre spaventosamente aggressivo a seconda dei momenti. E il dolore nei suoi occhi è come
uno specchio per il mio.
Più a lungo resto nelle sue mani, più divento confusa.
La mia libertà vale abbastanza da tradirlo?

Sean…
La mia prigioniera è bella, intelligente e ribelle. Questo connubio attraente piace al mostro che è in
me. Voglio conquistare quella ribellione e prendere possesso della sua bellezza. Bramo di reclamare
la sua innocenza e tenerla per me.
Ma l’uomo che sono sa che non ci sarebbe nulla di più sbagliato.
Devo decidere chi è più forte: il mostro o l’uomo? In un caso o nell’altro, ho una sola certezza: non
la lascerò mai andare.

With love,

Valentina & Diana

Travel: „Art & Ciocc“ — 22 al 26 novembre, Padova

Cari lettori,

oggi per la rubrica “Travel” ci trovate a Padova e vogliamo parlarvi di un evento ancora in corso, „Art & Ciocc“. Si tratta di una manifestazione a promozione del cioccolato artigianale di qualità. Noi siamo andate ad esplorare e degustare le prelibatezze esposte e adesso cerchiamo di darvi più informazioni utili sul dove, come e perché. 
Periodo: 22 al 26 novembre
Luogo: Via Camillo Benso di Cavour, 35122 Padova PD, Italia
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/838193603019799/
Ingresso: Libero
Descrizione attività:  “Art & ciocc! Il tour dei cioccolatieri” è una manifestazione itinerante che promuove il cioccolato artigianale di qualità. Attraverso 47 stand si percorre l’Italia da nord a sud: dalla Lombardia alla Calabria, dal Piemonte alla Sicilia, dall’Umbria al Veneto.
I cioccolatieri propongono le loro golose creazioni: dall’oggettistica al cioccolato alle specifiche produzioni regionali come il cannolo siciliano, il cioccolato di Modica, di Perugia o il gianduiotto di Torino.
La decima edizione prevede, inoltre, novità come showcooking con chef d’eccezione e 2 grandi fabbriche del cioccolato, laboratori per bambini, degustazioni, musica ed intrattenimento.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Padova, dalla Mark. Co.&Co., dall’Associazione promozione eventi – Ape e dall’Ascom Padova, in collaborazione con l’associazione Gioco e benessere in pediatria onlus. (padovaoggi.it)


Dear readers,
today for our column “Travel” you can find us in Padua and we want to talk about an event currently taking place, “Art & Ciocc”. It aims to promote local high-quality chocolate. We went to explore and try out all the goodies on display and now we will try and give you some information useful pieces of information about where, how and why.
Date: 22 – 26 November
Place: Via Camillo Benso di Cavour, 35122 Padua PD, Italy
Facebook Event: https://www.facebook.com/events/838193603019799/
Entrance: Free
Descrizione attività:  “Art & ciocc! Il tour dei cioccolatieri” it’s an on the road event that aims to promote local high-quality chocolate. With 47 stand covers Italy from north to south: from Lombardy to Calabria, from Piemonte to Sicily, from Umbria to Veneto.
Specialist chocolate-makers offer their famous sweet creations: from small specific chocolate objects to regional specialties like Sicilian “cannolo”, Modica’s and Perugia’s chocolates or Torino’s gianduiotto (produced with a paste of sugar, cocoa, and hazelnut Tonda Gentile delle Langhe.)
The event is organized by the municipality of Padua, Mark. Co.&Co., Ape e dall’Ascom Padova. (padovaoggi.it)

 

With love,

Valentina & Diana

Recensione: Viola e Verde, Pamela Della Mina

 

pamela-della-mina-12-copy

Titolo: Viola e Verde
Autore: Pamela Della Mina
Editore: Antonio Tombolini Editore
Modalità di acquisto: 
Amazon | IBS | Antonio Tombolini
Trama: Futura ha vent’anni, parla poco e osserva molto, affacciandosi al mondo da dietro i suoi occhi viola e verdi. Conserva le emozioni ben schedate in un archivio, nell’armadio di fianco al letto. Le ha messe in ordine alfabetico, ma solo per il gusto di aprirle a caso. Intrappolata in una relazione insana, si logora e crogiola nel dolore, vittima di una dipendenza affettiva dalla quale sembra non vedere né volere vie di scampo. Come si può desiderare l’amore se non si sa riconoscerlo? Saranno le amiche d’infanzia a spronarla a reagire e rituffarsi nella vita, dopo alcuni timidi tentativi di farla finita. Viola e verde è un racconto di rabbia indomabile e amore inevitabile, dal finale a sorpresa, ambientato in una grigia Milano annoiata. Un incantesimo che fa rimbalzare il lettore tra i propri estremi, in un percorso a ostacoli verso l’accettazione di se stessi, una vita a due colori, a più velocità. Che sia per tutti una bicromia da esprimere come sinfonia e non come assoli stonati. O forse no.

 

❝Voglio esprimere la mia (in)sana follia, come sinfonia e non più come assoli stonati.
[…]
Una vita a due colori, a più velocità.❞

Prima ancora d’iniziare con una reale descrizione del libro vorrei ringraziare di cuore l’autrice, Pamela Della Mina, per questo capolavoro e per averci permesso di sbirciare nel suo mondo.

Come iniziare… Questo libro può essere comparato solo alle montagne russe. Ti porta da un estremo all’altro con un’eleganza e fluidità sconvolgente, non per niente le emozioni sono le protagoniste.

Il libro intende raccontare la vita, per niente semplice, della coraggiosa Futura. La ragazza non ha mai capito il nome datole dalla madre insieme ad una promessa: “sono sicura che quando inizierà a capirci qualcosa le piacerà da matti”. Intrappolata in una relazione tossica e logorante, riesce a ritrovare e riscoprire se stessa. Chiunque abbia mai detto o pensato che dal dolore non si possa imparare niente, non ha mai attraversato un periodo come quello di Futura, la protagonista, o di altre innumerevoli protagoniste di storie altrettanto difficili. Caso mai ti ritrovassi in queste mie parole ti consiglio di leggere questo romanzo e accettare le risposte che ti dà.

Futura: Un’adolescenza segnata da perdite e svariate difficoltà, con un aspetto molto particolare. Futura, avendo gli occhi di due colori differenti, viola e verde, riceve molte attenzioni non sempre desiderate e accettate. Lei prende spesso l’abitudine di rifugiarsi nelle sue emozioni, accuratamente arrangiate nel suo armadio viola, in quanto per lei è questo il loro colore come d’altronde ogni cosa o persona a il suo.

“Ho sempre creduto che le emozioni fossero viola e anche io, d’altronde, mi sento decisamente viola: noiosa e pessimista. Se mi concentro un attimo posso vedere il colore di ogni cosa e persona.
Giada è senza dubbio verde: forte, positiva e brillante.
Diana è rosso fuoco.
Sara è blu.”

La vita della protagonista è riempita dalla sua arte (pittura e scrittura) e dalle tre inseparabili amiche: Giada, Diana e Sara.

Giada è l’anticonformista piena di vita che va sempre controcorrente.

“Ho sempre avuto un odio verso il concetto di normalità […]”

Diana è uno spirito libero, libera nella vita e anche con le emozioni.

“Preferisco le mie reazioni piuttosto che non reagire affatto.”

Sara è l’amica superficiale che cerca di compensare i vuoti spirituali con le cose materiali.

“L’arte della persuasione femminile è un superpotere che sfrutto senza problemi.”

L’ambientazione di questa intrecciata storia è una Milano grigia e annoiata, ma per essere più precisi la residenza della protagonista è Nuova Milanese.

Con il suo stile impeccabile e una storia travolgente, Pamela Della Mina ci lascia sbirciare in un mondo dove ogni emozione ha il suo colore. Qui loro sono le padrone indiscusse, accolte e venerate nelle loro più svariate sfaccettature.

Spero che questa meraviglia della letteratura italiana vi lasci un seme da coltivare e crescere nel tempo, perché io l’ho ricevuto e intendo averne la massima cura, in quanto prezioso.
Nel caso in cui abbiate in mente un romanzo leggero e senza ripercussioni sulla vostra coscienza, allora vi sconsiglio di leggere questo libro. Al contrario se sentite di aver bisogno di riflettere e analizzare non solo il mondo, ma anche voi stessi, allora questo libro è perfetto per la vostra anima irrequieta.
Non vi prometto la pace, ma vi prometto comprensione e nuove domande a cui troverete le risposte voi stessi.Autrice:

Pamela Della Mina nasce in Brianza nel mezzo del decennio più policromatico del secolo scorso. Frequenta l’Universidad Politècnica de Valencia e l’Università degli Studi di Milano, laureandosi in Chimica Applicata e Ambientale. Collabora come ricercatrice a progetti in cambo biomedico e tecnologico.

Ratting:  5+

With love,

Diana
description description description description description

Segnalazione: “Silas”, di SJ Himes – Quixote Edizioni

Quixote-Silas-ebook (1)

 

TITOLO: Silas
TITOLO ORIGINALE: Saving Silas
AMBIENTAZIONE: Boston
AUTORE: SJ Himes
TRADUZIONE: Emma Donati
GENERE: Romance
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 177
PREZZO: 2,99 € (e-book) su
Amazon, Kobo, Itunes, Google play, Store QE
DATA DI USCITA: 24 Novembre 2017

 

TRAMA: Tormentato dai suoi anni in guerra, il paramedico di Boston Gael Dominic passa il tempo a salvare le vite altrui. Una casa vuota, un unico amico e il lavoro, Gael non è felice della propria vita, ma gli basta comunque. Quando comincia il suo turno di notte, la sera della Festa del Ringraziamento, Gael si aspetta che sia lo stesso di sempre: folle impazzite, attacchi di cuore… fino a che una catastrofe non colpisce le strade di Boston, che vengono invase dal sangue.

In fuga da un padre abusivo e politicamente potente, Silas è rimasto sulle aspre, fredde strade di Boston per giorni, ferito, affamato e solo. Quando si sveglia nel bel mezzo di un incubo, pensa che morirà nello stesso vicolo che chiama casa.

Conosciutisi per via di una tragedia, Silas e Gael non riescono a resistere all’attrazione reciproca. Gael può aver salvato Silas da morte certa, ma è il suo angelo sperduto che lo riporta in vita.

Mentre il Natale si avvicina, Silas e Gael imparano ad amare, malgrado il loro passato. E mentre quello di Silas sta per tornare, Gael capisce che il più grande dono che può fare non è qualcosa comprato in un negozio, ma dato gratuitamente dal cuore.

CONTENUTI ESPLICITI. Avvertimenti: violenza domestica non esplicitata.

 

A proposito di SJ Himes

SJ Himes è l’autrice quasi affermata della serie “How Not To Succeed”. I suoi riconoscimenti
vanno da “I miei occhi, i miei occhi!!”, a “Perché l’hai fatto?”, al famoso “Per DIO SMETTILA”.
È andata in pensione di recente dopo una carriera durata dieci anni, durante la quale ha
insegnato a dipendenti pubblici a mungere criceti, piuttosto che a svolgere i loro veri lavori, ed è
stata di frequente vista sulle scene di molte tragedie su ampia scala. Senza mai aiutare affatto,
ovviamente. Non è questo che vuole lo zio Sam.
SJ si diverte a fare corte passeggiate fino al suo frigo, dove apre lo sportello, fissa il vuoto
miseramente e senza scopo, e poi lo richiude con un sospiro. È spesso il tipo che vaga in una stanza,
dimentica il motivo principale per cui ci è andata, e poi se ne va, solo per ricordarsi cos’era che
voleva fare una volta che ormai non è più lì. I suoi altri passatempi includono commenti irriverenti e
sorprendenti conclusioni illogiche, e le sue battute fanno migrare gli animali in anticipo. Anche se
ha più libri che amici, le va bene così, dal momento che gli amici richiedono attenzioni e quella
terribile qualità chiamata ascoltare.

With love,

Valentina & Diana

Tanto per cominciare…

E’ il caso di presentarci come si deve.

Ieri sera abbiamo cominciato a pensare a come sarebbe dovuto essere il nostro primo articolo, cosa scrivere e cosa omettere. Beh, abbiamo concluso che è meglio scrivete tutto e niente su di noi.

Lo sappiamo, nella sezione informazioni c’è già qualcosa, ma è un nulla rispetto a quello che si dovrebbe raccontare.

Quando ci siamo conosciute, io (Valentina) e Diana stavamo aspettando di entrare in aula per l’esame di ammissione all’Università. La classica domanda “Scusa, è qui il test per Lingue e Letterature?” e abbiamo subito deciso che non ci saremo più separate.

Se per Diana gli studi proseguono alla grande, la mia carriera è durata appena tre mesi. Ho avuto la fortuna di trovare lavoro a tempo pieno, proprio quando non me l’aspettavo più, e ho deciso di non sprecare l’occasione. La fortuna è che io lavoro in centro a Padova, dove Diana studia anche se vive a Covolo.

Abbiamo deciso di dedicare ogni nostro minuto libero ai libri, avviando ben due di tre progetti studiati nei minimi dettagli.

Il primo è “Books On The Road” – “Libri sulla strada”, semplice come si può intuire anche dal nome stesso e affiliato al movimento di “Books On The Move Global“. Facciamo in modo che i libri, nuovi e usati, vengano sparsi sui mezzi pubblici italiani per essere trovati, letti e poi rilasciati sugli stessi mezzi pubblici o in giro per le stazioni, a disposizione del prossimo fortunato viaggiatore.
Al momento l’affluenza è prevalentemente nel Veneto, la nostra posizione, ma col tempo verrà espansa così da coinvolgere tutto il Paese.

Il nostro obiettivo è condividere la gioia della lettura attraverso un metodo poco convenzionale e senza secondi fini. Aiutare i viaggiatori a scoprire nuove avventure attraverso il piacere della lettura.
La nostra ricompensa sono i sorrisi, i pensieri positivi e le nuove scoperte dei fortunati viaggiatori che trovano i nostri tesori dispersi per le stazioni e mezzi pubblici.

Di punto in bianco, durante una delle nostre passeggiate per le piazze di Padova, abbiamo deciso d’impulso di aprire “Bookchicks Café”. Entrambe abbiamo avuto i nostri blog letterari in passato, tralasciati perché era difficile seguirli da sole con tutti i nostri impegni. Abbiamo optato per una partenza da zero, un nuovo blog da gestire secondo quello che per noi è più importante : il piacere di leggere e non l’imposizione.

Non seguiamo moltissimo i grandi editori, perché amiamo entrambe il mondo degli autori self e le pubblicazioni dei piccoli editori. Proprio per il fatto che sono “piccoli”, dedicano molto più tempo alla cura dei minimi dettagli, creando dei veri capolavori che spesso non sono valorizzati come meritano.

Il nostro blog avrà quindi due filoni:

1- Recensioni anche di grandi editori, ma per i libri che ci vengono quotidianamente inviati per il progetto di “Books on the Road”, in modo da far conoscere quei libri ai viaggiatori che li troveranno.

2- Recensioni, segnalazioni, interviste e quant’altro per i self e i piccoli editori, a cui il Bookchicks Café sarà principalmente dedicato.

Vi starete chiedendo: Qual è il terzo progetto?

Non possiamo ancora svelarlo a tutti, ma vi assicuriamo che sarà qualcosa di grandioso e che vi stupirà (in bene).

With love,

Valentina & Diana